Confartigianato su smog, no a palliativi

"Soluzioni a medio termine e basta con inutili palliativi, come le 'Domeniche ecologiche', che non fanno che rendere più caotica la situazione traffico all'esterno del centro cittadino e danneggiare l'economia. Fino ad oggi le amministrazioni non hanno mai avuto come obiettivo quello di trovare una soluzione definitiva, come invece accade nelle città del Nord Italia o nei Paesi europei più avanzati". Lo afferma Confartigianato Imprese Pescara. "E' da anni - dicono il presidente provinciale e il presidente categoria Commercio, Giancarlo Di Blasio e Massimiliano Pisani - che invochiamo una soluzione concreta alla attuale situazione, attuale e deprimente. Siamo ancora alla fase di sperimentazione delle colonnine di ricarica delle auto elettriche e, soprattutto, per i mezzi ibridi è prevista solo la riduzione della tariffa dei posteggi, mentre ci sono città più evolute di noi in cui c'è la totale esenzione. La nostra regione, inoltre, ha il triste primato di far pagare ancora il bollo anche su kw elettrici".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Histonium
  2. VomanoNews
  3. La Nuova Riviera
  4. Riviera Oggi
  5. Riviera Oggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Tortoreto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...